Diamo una famiglia a chi non ce l'ha. Ci stai?

ITA  | ENG

Mission

Per scelta di vita accogliamo 24 su 24 per 7 giorni su 7 persone disagiate tra cui disabili e minori. Il nostro obiettivo è essere strumento della Comunità Papa Giovanni XXIII per dare una famiglia a chi non ce l’ha e per ridistribuire in modo più giusto ed equo le risorse disponibili. Le persone che hanno vissuto dolorose esperienze e per questo si sono trovate ai margini della collettività sperimentano nel Villaggio dell’Accoglienza uno spazio di vita educativo che, attraverso la testimonianza di vita donata e l’attività dei laboratori, consenta un cammino verso la riabilitazione e il reinserimento.

Le attività produttive:

Grazie a quel meraviglioso sito geografico che è la terra di Lunigiana, posta ai confini tra Liguria, Toscana ed Emilia, si sono sviluppate le attività produttive legate all’apicoltura. Il Pungiglione gestisce oltre 1000 famiglie di api per la produzione di miele e prodotti dell’alveare da agricoltura biologica (propoli, pappa reale, cera), ed è diventato un polo specializzato in grado di fornire servizi completi all’apicoltore:

  • cereria per la lavorazione della cera e la produzione di fogli cerei
  • falegnameria che produce attrezzatura per l’apicoltura
  • mieleria consortile per le attività di smielatura, invasettamento e vendita del miele
  • punto vendita con una gamma completa di attrezzature apistiche

Per rendere visibile lo straordinario progetto sociale del Villaggio dell’Accoglienza, il Pungiglione offre ai visitatori una fattoria didattica convenzionata con la Regione Toscana e con molti altri enti di rilievo nazionale.

Il rispetto della natura:

Tutte le attività produttive del Villaggio sfruttano energia alternativa grazie all’impianto fotovoltaico. I prodotti del Pungiglione sono biologici, certificati dall’ente Bioagricert.

Il fiore all’occhiello della produzione è rappresentato dal Miele Dop della Lunigiana, il primo in Italia ad avere ottenuto il riconoscimento, l’unico Bio-Dop & Solidale.